Explore
 Lists  Reviews  Images  Update feed
Categories
MoviesTV ShowsMusicBooksGamesDVDs/Blu-RayPeopleArt & DesignPlacesWeb TV & PodcastsToys & CollectiblesComic Book SeriesBeautyAnimals   View more categories »
Rango review
15 Views No comments
0
vote

Review of Rango

Add header image

Choose file... or enter url:
Un camaleonte che si crede un attore, e che trascorre la sua vita dentro un piccolo acquario in compagnia di una bambola rotta e qualche altro giocattolo, finisce fuori dell’auto su cui stava viaggiando, nel desertico confine fra Stati Uniti e Messico. Catapultato nel mondo reale, fra i pericoli scaturiti dagli uomini e quelli della natura, raggiunge Dirt, una cittadina popolata da tartarughe, rospi, lucertole, iguane e serpenti. Anche grazie alla sua capacità affabulatoria, riesce a mettersi in luce e a conquistare la gente del luogo, calandosi nel ruolo di Rango, un leggendario pistolero. Il problema che funesta la città però, al di là dei soliti criminali, è la siccità, che rischia di costringerli tutti ad abbandonare la frontiera.
Nei desolati paesaggi desertici e nelle polverose strade di Dirt, pulsa un cuore da western puro, uno dei migliori che si siano visti di recente al cinema, con tanto di ladri, saloon, cavalcate sotto il sole, e duelli all’ultimo sangue. Un atto d’amore appassionato allo spirito libero e alla leggenda americana del vecchio west, incarnato da uno spirito divino. Un omaggio in special modo all’immaginario degli spaghetti western, che in qualche caso si tinge di parodia, e che ne padroneggia al meglio gli elementi distintivi. Ma dietro quest’impianto di genere, brillano spunti sociali ed ecologici molto attuali, nonché una sorprendente riflessione sul ruolo dell’eroe. Rango è infatti un film che non si limita ad intrattenere, ma che propone tutta una serie di situazioni che lo rendono adatto ad un pubblico maturo, mentre gli spettatori più piccoli possono godere dei numerosi aspetti comici. Come un film della Pixar, va oltre i confini che solitamente ci si aspetta da un cartone animato, scavando più in profondità nei personaggi, sperimentando modelli narrativi inconsueti. Ma Rango compie ancora un passo in avanti, negando il classico ritorno a casa finale. La vita cambia, e spesso non si torna indietro.
Avatar
Added by Mirko
5 years ago on 16 November 2011 15:45



Post comment


Insert image

drop image here
(or click)
or enter URL:
 link image?  square?

Insert video

Format block